La registrazione del dominio è in attesa. Controlla di nuovo tra un'ora
Pubblicato il giorno 25-mar-2019

Linea Verde Nicolini (S.R.L.) • enoteca e goloserie

Capretto o agnello? O la tua Pasqua sarà vegana? Beh, vediamo - prima di tutto - di dare una 'dritta enologica' a chi sceglierà per la festa un bel cosciotto di capretto, ovviamente circondato da una dadolata croccante di patate novelle e profumi. Del resto...
|
La preparazione della carne richiede attenzione: alla temperatura del forno ( 180°) e ai tempi di cottura. Prima sistemi il cosciotto nella teglia. Poi sali, cospargi di pepe e rosmarino, salvia e aglio tritati. Una volta irrorato con l'olio, passial forno: per circa un'ora, avendo cura di bagnare ogni tanto col sugo. Alla fine, aggiungi nella teglia anche le verdure (precedentemente pulite, tagliate a bastoncini e lessate al dente) con un trito di prezzemolo. Ed eccoti arrivato alla scelta dell'abbinamento col vino giusto.
|
Sul cosciotto - ormai disposto nel piatto da portata - ci stanno molto bene vini importanti come Brunello o Amarone. Molto adatti, d'altronde, possono essere il Merlot Castello di Corbara o il Rosso di Montalcino. Oppure - come da manuale - puoi scegliere un Cirò DOC rosso superiore riserva; e comunque un vino rosso, fermo, secco, di medio corpo. Ma tra le tante possibilità presenti nella nostra enoteca, sicuramente troverai quello giusto. Anche con l'aiuto di Masi Wine Experience|Castello Banfi|Genagricola|San Marzano Wines|Piccini Wines| Mazzetti d'Altavilla|Cantine Giorgio Lungarotti|Casale del Giglio|Codice Citra|Cantine Fontezoppa|Trebotti Azienda Biologica|Batasiolo Vini e... Prosit!
Richiedi preventivo
Messaggio inviato. Ti risponderemo a breve.